Guadagnare con Affiliazioni Amazon: Partire da zero, Strategie e Profitti

  • Post author:
  • Reading time:35 min(s) read

guadagnare con le affiliazioni amazon

Se sei atterrato su questo articolo significa che vuoi realmente approfondire questo metodo di guadano. Sei sulla giusta strada. Infatti, non tutti capiscono che per poter avere successo con un Blog bisogna monetizzare gli articoli che andrai a realizzare.

In questo articolo ti parlerò del Programma di Affiliazione Amazon. Non mi limiterò a descriverti soltanto di cosa si tratta ma ti guiderò passo-dopo-passo per iniziare a guadagnare con esso.

Se leggerai tutto l’articolo, in fondo troverai diverse strategie per avere successo con le Affiliazioni Amazon, come incrementare le vendite, gli articoli modello che vendono di più e degli strumenti digitali molto utili per ottenere benefici di lungo termine.

Inoltre troverai delle risposte a delle domande molto frequenti su questo programma di affiliazione e ti darò dei consigli per evitare che Amazon ti possa bannare l’account affiliato.

Questo articolo è per:

  • Persone che hanno già un Blog ma non sanno come monetizzarlo
  • Coloro che partono da zero
  • Chi vuole approfondire il Programma di Affiliazione Amazon

Oggi imparerai:

  • Come funziona il Programma di Affiliazione Amazon e di cosa si tratta
  • I motivi per cui questo programma di affiliazione è fantastico
  • Come iniziare a guadagnare grazie a questo programma di affiliazione
  • Le migliori strategie per massimizzare le conversioni
  • Strumenti digitali per il tuo Blog estremamente utili
  • I modelli di articolo che vendono di più
  • Come evitare il Ban da parte di Amazon

Ti dico subito che guadagnare con le Affiliazioni Amazon non è un sogno irrealizzabile. Anche io le utilizzo per il mio Blog in cui parlo di tecnologia (teckystream.com) e mi ritengo molto soddisfatto dai risultati che ottengo.

Con un Blog, una strategia chiara, dedizione e visione di lungo termine anche tu potrai mettere su un’entrata fissa mensile grazie a questo Programma di Affiliazione.

Detto questo non perdiamoci in ulteriori chiacchiere, ho bisogno soltanto della tua attenzione e avrai ciò di cui hai bisogno. Iniziamo subito!

Che cos’è il Programma Affiliazione Amazon e Come funziona

Quindi: che cos’è il Programma di Affiliazione Amazon?

Il Programma di Affiliazione Amazon non è altro che un sistema, basato sull’Affiliate Marketing, che permette a chi si iscrive ad esso di guadagnare delle commissioni, definite da una percentuale fissa, per ogni prodotto venduto.

Detto questo, qualsiasi persona che voglia iniziare a guadagnare con questo sistema deve iscriversi al Programma di Affiliazione Amazon, l’iscrizione è gratis. In seguito, bisogna avere un Blog o un canale Youtube (i canali di comunicazione che funzionano meglio con questo programma) e iniziare a sponsorizzare i prodotti della propria nicchia attraverso la creazione di contenuti.

Ogni vendita generata corrisponde a una commissione pari a una determinata percentuale che va dal l’3% al 12%.

Questa percentuale dipende dalla categoria del prodotto e dal paese in cui vendiamo.

Come funziona il Programma di Affiliazione Amazon?

L’intero sistema di questo programma offerto da Amazon si basa su un modello di business chiamato: Affiliate Marketing.

Quindi per capire il meccanismo di funzionamento del programma di affiliazione è bene capire cos’è l’Affiliate Marketing. Non è nulla di complesso. Guarda l’immagine sottostante:

cos'è l'affiliate marketing

Praticamente l’Affiliate Marketing è un modello di business che ti permette di guadagnare senza possedere fisicamente i prodotti da vendere (te li fornisce un’azienda terza o esterna), tu devi soltanto promuoverli attraverso gli articoli del Blog o video su Youtube inserendo il link da affiliato (naturalmente esistono anche delle forme più avanzate ma non le tratterò su questo articolo).

Così funziona anche il Programma di Affiliazione Amazon, praticamente il meccanismo è identico a tutti altri programmi di affiliazione.

Quindi ecco in breve il suo funzionamento:

  1. Ti iscrivi al programma di Affiliazione Amazon: tra poco vedrai come, iscriverti a questo programma serve per ottenere i link da affiliato;
  2. Crei un Blog in una nicchia specifica: ti spiegherò per bene come fare per crearne uno professionale, aprirne uno serve per creare gli articoli per sponsorizzare i prodotti di Amazon;
  3. Realizzi degli articoli in cui parli di uno o più prodotti: i contenuti ti serviranno per sponsorizzare i prodotti presi da Amazon e massimizzare le conversioni;
  4. Prendi il tuo link affiliato da Amazon: per ogni prodotto su Amazon puoi ottenere un link affiliato associato al tuo account da utilizzare per tracciare le vendite e i clicks;
  5. Inserisci questo link affiliato all’interno dei tuoi articoli: il link affiliato puoi inserirlo nei testi, nelle immagini e nei pulsanti del tuo articolo per rimandare i tuoi lettori alla pagina del prodotto linkato.

Nulla di più semplice!

Ecco le parti che entrano in gioco in questo meccanismo:

  • Amazon: l’azienda che ti fornisce i prodotti da sponsorizzare;
  • Tu: tu sei colui che sponsorizza i prodotti di Amazon attraverso gli articolo del tuo Blog inserendo i relativi link affiliati, per ogni vendita percepisci delle commissioni da Amazon pari alla percentuale prevista;
  • Cliente: colui che clicca sul tuo link affiliato del prodotto che sponsorizzi nei tuoi articoli per acquistarlo.

I motivi per cui l’Affiliazione Amazon è fantastica

Iniziare a lavorare con l’Affiliazione di Amazon per iniziare a costruire la tua prima entrata è un’ottima pensata soprattutto se parti da zero.

Ci sono 8 motivi principali per cui lavorare con l’Affiliazione Amazon vale veramente la pena, vediamo quali sono:

1 – Amazon ha milioni di prodotti in vetrina che potresti vendere

Questo ormai è un dato che conoscono tutti. Chiunque ha visitato l’eCommerce Amazon si è reso conto di quanti prodotti abbia in lista.

Sono milioni e milioni, quindi non ci sono scuse per iniziare a lavorare con il loro programma di affiliazione.

Il fatto che su Amazon ci sia un numero così assurdo di prodotti significa che puoi realizzare tantissimi contenuti per vendere questi prodotti e quasi ogni nicchia scelta avrà dei prodotti da vendere. Cosa vorresti di più?

2 – Le persone si fidano del Brand Amazon

Tutti parlano di Amazon al giorno d’oggi. Al bar, tra amici, in famiglia e al cinema c’è sempre un gruppo di persone che parla del prodotto che ha acquistato su Amazon. Ti è mai capitato?

Amazon si è posizionato come il Brand che ti consegna il prodotto nel minor tempo possibile, che ha tutto ciò di cui hai bisogno e che tratta il cliente nel migliore dei modi con tutta una serie di servizi.

Questo col tempo non ha fatto altro che creare nella mente dei clienti un’immagine molto chiara nei confronti di Amazon: questo negozio online è super affidabile, sicuramente comprerò qualcosa.

Puoi sfruttare questo grandissimo vantaggio per i tuoi interessi di vendita. Infatti, sponsorizzando prodotti di Amazon come affiliato sui tuoi articoli andrai a richiamare la stessa immagine di questo Brand nella mente delle persone.

3 – Le persone acquistano più prodotti alla volta su Amazon

Altro dato interessante. Io utilizzo il Programma di Affiliazione per il mio Blog sulla tecnologia, ma di questo te ne ho già parlato.

Sai qual’è il bello? Che moltissime persone che acquistano, ad esempio, uno smartphone da un mio link di un mio articolo poi acquistano anche altri oggetti. Infatti potrebbero acquistare una cover, un gadget, un’alimentatore e tutto ciò che vogliono in quel momento.

Ecco, a me è successo e ho ottenuto delle commissioni anche per quei prodotti aggiuntivi.

Quindi se tu hai linkato un prodotto all’interno di un’articolo, un’utente clicca sul link e aggiunge quel prodotto al carrello più altri 8 prodotti acquistandoli, tu otterrai delle commissioni per 9 prodotti…Fantastico.

4 – Gli utenti su internet amano leggere recensioni e classifiche di prodotti

Molte persone pensano che nessuno andrà mai a leggere delle classifiche prodotto o delle recensioni, quindi per queste persone sarà impossibile guadagnare con il Programma Affiliazione Amazon.

Beh, questo ragionamento è errato. Le persone amano leggere articoli di Blog che classificano i migliori prodotti di un determinato settore. Lo stesso vale per le recensioni.

Non puoi nemmeno immaginare quante persone in questo momento stanno leggendo articoli di blog e quante stanno acquistando prodotti da questi articoli.

[RICORDA] Almeno 3 utenti su 4 leggono articoli di Blog.

5 – Hai a disposizione strumenti molto utili per sponsorizzare i prodotti di Amazon

Amazon ti offre strumenti estremamente utili per sponsorizzare i prodotti che ha sul catalogo come il generatore di link affiliato, banner pubblicitari e generatore di schede prodotto.

Inoltre se riuscirai a fare le prime tre vendite entro 180 giorni Amazon ti fornirà il: Product Advertising API.

Ovvero una serie di codici API per collegare il tuo sito al database di prodotti Amazon per realizzare Affiliate Blog per incrementare le vendite e implementare strumenti avanzati che ti faranno risparmiare tempo nella creazione di contenuti.

6 – Puoi generare cifre interessanti usando questo programma di affiliazione

Su Amazon troverai prodotti economici, di fascia media e anche quelli molto costosi.

Non è vero che le persone acquistano solo prodotti economici e non quelli costosi. Chiediti perché esistono prodotti costosi, aziende e catene di vendita che li mettono sul mercato ottenendo grossi benefici economici.

Ecco, con Amazon è possibile vendere prodotti costosi come pezzi di elettronica (computer, smartphone, stampanti), capi d’abbigliamento firmati, strumenti di ogni tipo ad alto prezzo per generare commissioni estremamente interessanti.

I Blogger di successo che usano l’affiliazione Amazon si concentrato proprio su prodotti costosi e poi consigliano quelli economici come accessori.

7 – Supporto efficace e sempre disponibile

Hai qualsiasi problema con il servizio del Programma di Affiliazione Amazon? Nessun problema. Infatti hai a disposizione un fantastico supporto a cui chiedere qualsiasi cosa.

Ti risponderanno entro un giorno lavorativo.

8- Puoi creare diversi tracking-id per diversi Blog

Consiglio sempre di concentrarsi su un solo Blog quando si è all’inizio.

Ma nulla ti impedisce che tu possa realizzare più Blog in cui sponsorizzare prodotti di Amazon in affiliazione in nicchie diverse. Infatti, dal pannello di controllo del tuo account da affiliato puoi creare diversi ID di tracciamento per quanti Blog hai in possesso.

Ecco a te i motivi per cui lavorare con l’Affiliazione Amazon è un’ottima scelta.

Ma ci sono soltanto motivazioni positive per questo Programma di Affiliazione? No, ci sono anche degli aspetti negativi da prendere in considerazione quando si lavora con questo programma di affiliazione:

  • Commissioni basse (1%-12%)
  • Amazon potrebbe chiuderti l’account da affiliato
  • Il Cookie di tracciamento dura 24h

Questi lati negativi non devono scoraggiarti a usare questo programma di affiliazione, dipende tutto da come andrai a usare il programma di affiliazione Amazon, quali strategie applichi e quali prodotti andrai a vendere sul tuo Blog.

Quanto è possibile guadagnare con l’Affiliazione Amazon?

commissioni affiliazione amazon

La tabella che vedi qui sopra riporta le percentuali di guadagno per ogni categoria di prodotto che puoi ottenere con l’Affiliazione Amazon.

Non considerando i buoni regalo, le percentuali partono da un 3% fino ad arrivare a un 10%. Una persona che vede questa tabella direbbe: ma guadagnerei pochissimo con questa roba!

Vero! Infatti sono molte le persone che non mettono in pratica una strategia seria con questo programma. Ecco da dove derivano le vendite nulle o pari a zero.

Voglio analizzare velocemente con te dei dati:

  • Al mondo ci sono più di 2 milioni di affiliati amazon;
  • In totale questi affiliati hanno generato più di 10 miliardi di dollari (da quando è nato il programma);
  • Questo dato tende a crescere ogni anno;
  • Almeno 3 utenti di internet su 4 consumano articoli di Blog, nella maggior parte dei casi recensioni prodotto e classifiche di più prodotti (ti sarà capitato anche a te), quindi è provato che gli utenti acquistano passando per articoli di blog.

Comparando questi dati e il fallimento delle persone con questo programma di affiliazione è chiaro che: in molti sono a non conoscere tecniche SEO e strategie di Marketing/Content Marketing.

Infatti non è possibile avere un buon guadagno con l’Affiliazione Amazon se non conosci la base di queste Skill. Non devi essere un super-esperto, ma almeno conoscere le basi e raffinarle col tempo è richiesto.

Conoscendo queste Skill è possibile portare a casa 1000€ al mese con questo programma di affiliazione. Se col tempo migliorerai le tue competenze è anche detto che potresti duplicare o triplicare queste entrate.

Questo non solo dipende dalle tue competenze ma anche di come le andrai ad applicare. Zero traffico zero guadagno.

Esistono Blog in Italia che già con 400/600 visite al giornoche non sono nemmeno tante, c’è chi ne fa migliaia – generano cifre interessanti: vicinissime o che superano di poco un migliaio al mese.

Poi abbiamo chi si impegna, migliora la SEO, scrive più contenuti, amplia la sua strategia di marketing e riesce a portare anche dai 1000 ai 10 000 visitatori giornalieri sul Blog portando a casa molti più guadagni sopra al migliaio mensile.

Magari queste persone non le conosci. Ma esistono sul mercato.

Se mai dovessi incontrare degli Affiliate Blog che usano l’Affiliazione Amazon prova a vedere i visitatori mensili unici grazie a SEOZoom inserendo il dominio del Blog che hai trovato. Dopo, fatti un’idea delle vendite e dei profitti che potrebbero generare questi Blog in base alle visite mensili.

Conta che con 4/6 centinaia di visite giornaliere un migliaio al mese lo si raggiunge anche superandolo di poco in alcuni casi (facendo le cose correttamente). Nota bene che questo dipende non solo dalle tue competenze ma anche dalla nicchia che andrai a scegliere.

Ora vediamo alcuni guadagni di Blogger italiani:

affiliazione amazon guadagni
guadagni affiliazione amazon

Sto lavorando moltissimo sul mio Affiliate Blog. Porterò un grosso caso studio su di esso e molto presto su questo articolo troverai i miei risultati generati con l’Affiliazione Amazon.

Inizia a Guadagnare con l’Affiliazione Amazon anche tu: i primi 8 step

Mi fa piacere che tu sia ancora qui a leggere. Adesso è arrivata la parte più importante di questo articolo, ovvero: come iniziare a guadagnare con l’affiliazione Amazon anche se parti da zero.

Ho elencato i passaggi da seguire qui sotto:

  1. Scegli una nicchia specifica
  2. Crea un Blog Professionale
  3. Iscriviti al Programma di Affiliazione Amazon
  4. Scegli correttamente i prodotti da recensire
  5. Scrivi articoli di qualità su Keyword specifiche e ottimizzati per la SEO
  6. Inserisci più volte i link di affiliazione
  7. Pubblica costantemente articoli

Iniziamo!

1 – Scegli una nicchia specifica

Prima di partire con la creazione del tuo Blog per vendere con l’Affiliazione Amazon ti consiglio di specializzarti in una nicchia specifica, è importantissimo.

Scopri quali sono i tuoi interessi e le tue passioni, scegli quella cosa che per te è molto importante. Quella passione o quell’interesse che hai corrisponderanno ai prodotti e agli articoli che dovrai scrivere.

Ad esempio, se sei appassionato al mondo della tecnologia dovrai specializzarti in qualche settore come: computer assemblati.

Bene, per questo settore potrai scrivere tanti articoli su “come assemblare un computer fisso da 700€/800€/900€ (e altre fasce di prezzo)” e altre guide simili, potresti parlare dei pezzi top di gamma (es “migliore CPU AMD“), potresti confrontare diversi pezzi per qualità eccetera eccetera.

Quindi dalla nicchia che scegli derivano i contenuti che andrai a scrivere e i prodotti che andrai a sponsorizzare in questi contenuti.

Nicchia -> Specializzazione della nicchia -> Contenuti (Articoli) -> Prodotti.

Questo ragionamento devi farlo per ogni nicchia che andrai a scegliere. Quindi dopo averla scelta fatti un’idea degli articoli che potresti scrivere e dei prodotti che potresti vendere.

Perché è così importante scegliere una nicchia specifica? Per i seguenti motivi:

  • Google ama i siti specializzati e li preferisce a quelli generici, quindi scegliendo una nicchia specifica avrai molti benefici a livello SEO;
  • Le persone amano e si fidano di siti specializzati, quindi scegliendo una nicchia specifica sarà più facile vendere ai tuoi lettori;
  • Sarà più facile crescere e creare contenuti (articoli) perché non devi trattare argomenti diversi ma dovrai focalizzarti su uno solo.

Leggi il mio articolo: Trova la Tua Nicchia di Mercato Specifica in 4 Step

2 – Crea un Blog Professionale

Su questo argomento non voglio dilungarmi, ho già creato un’articolo in cui guido i miei lettori passo-dopo-passo nella creazione di un Blog professionale.

Un Blog professionale non è quello realizzato con Wix, Blogger, Squarespace, Webbly o simili. Uno professionale è composto da un Dominio, Hosting e CMS, la ricetta segreta di tutti i blogger professionisti.

Ti semplificherai tantissimo la vita in questo modo, leggi questa guida:

Acquistare Dominio, Hosting e Installare WordPress | Guida Pratica

In questo articolo scoprirai come creare un Blog professionale, cosa sono Hosting, Dominio e CMS e come acquistarli.

Un Blog professionale cambierà la tua vita da Blogger per sempre.

3 – Iscriviti al Programma di Affiliazione Amazon

Questo passaggio è semplicissimo, devi soltanto fare attenzione ai dati che andrai a inserire.

Iniziamo.

1 – Accedi alla pagina del Programma di Affiliazione Amazon

Clicca qui -> Programma di Affiliazione Amazon. Dopo clicca sul pulsante al centro “Iscriviti“.

iscrizione programma affiliazione amazon

2 – Esegui il Login al tuo Account Amazon

accedere account affiliato amazon

Il tuo ACCOUNT AMAZON corrisponde a quello da AFFILIATO. Quindi le credenziali che usi per accedere al tuo account Amazon servono anche per accedere a quello da affiliato.

Se non hai un’account Amazon crealo tramite il bottone sottostante “Crea il tuo account Amazon“. Quindi una volta cliccato quel pulsante ti apparirà un modulo come quello di sotto in cui dovrai inserire il tuo nome, un’indirizzo email e una password. Semplicissimo.

creare account amazon per l'affiliazione amazon

3 – Compila il modulo “Informazioni Account”

informazioni account affiliato amazon

Compila attentamente questo modulo. Dovrai inserire correttamente i tuoi dati personali che Amazon userà per identificarti come proprietario del tuo account da affiliato.

Sotto la domanda “Chi è il contatto principale per questo account” seleziona la prima opzione. All’ultima domanda dovrai dichiarare se sei un cittadino statunitense o no.

Dopo clicca sul pulsante giallo “Avanti” (in basso a destra).

4 – Compila il modulo “Informazioni Account”

inserire sito web programma affiliazione amazon

Bene, in questo passaggio dovrai inserire il dominio del tuo Blog/Sito Web (a sinistra) che andrai a monetizzare con l’Affiliazione Amazon. Es. ilmioblog.com

A destra troverai un box per inserire l’URL per app mobili, puoi ignorare questa colonna.

Quindi clicca sul pulsante “Avanti“.

5 – Compila il modulo “Informazioni Account”

registrazione account affiliato amazon

Nel primo campo inserisci un nome qualsiasi per il tuo PartnerID, può essere il nome del tuo Blog, uno a caso o il tuo.

Nel box “Il tuo elenco di siti web” assicurati che ci sia il dominio del tuo Blog. Ignora il box “Il tuo elenco app mobile“. Finisci di compilare il resto del modulo in base alle caratteristiche del tuo Blog, è molto semplice.

traffico e monetizzazione affiliazione amazon

Scorri sotto e seleziona i metodi con i quali manderai traffico al tuo Blog, io ti consiglio sempre di selezionare queste opzioni: Link Sponsorizzati su Motori di Ricerca, E-Mail, Social Network, SEO, Lead Generation.

Rispondi soggettivamente alle altre domande che il modulo ti richiede.

conferma account affiliato amazon

Adesso devi inserire il codice indicato nell’immagine per motivi di sicurezza, spunta la casella per accettare i termini di contratto e clicca il bottone giallo in basso a destra nominato “Completa la tua registrazione” per creare il tuo account.

account affiliato amazon creato

Ecco fatto, adesso ti sei registrato correttamente al programma di affiliazione amazon.

6 – Inserisci le informazioni di pagamento

Se non hai chiuso la pagina di prima, quella dopo la registrazione, puoi scorrere in basso e troverai una schermata del genere:

metodo di pagamento programma affiliazione amazon

Clicca sul pulsante “Ora” e successivamente si apparirà una schermata come quella di sotto:

seleziona metodo di pagamento affiliazione amazon

Da qui puoi puoi decidere se farti pagare attraverso buoni regalo amazon che ti saranno accreditati sul tuo relativo account oppure puoi inserire i tuoi dati bancari e ricevere i pagamenti tramite bonifico.

Il pagamento minimo è sempre di 25,00 €.

inserire dati bancari account affiliato amazon

Per esempio puoi scegliere di inserire i dati della tua banca, l’IBAN e il codice BIC. Per concludere spunta la casella di sotto e clicca il pulsante “Invia“.

Adesso hai anche impostato il metodo di pagamento. Sei a posto!

Naturalmente questo è possibile farlo anche in un secondo momento dalle impostazioni del tuo account affiliato Amazon.

Ogni volta che vuoi accedere al tuo account affiliato amazon puoi digitare su Google “Programma Affiliazione Amazon” e cliccare sul primo risultato.

Oppure puoi inserire sulla barra URL l’indirizzo programma-affiliazione.amazon.it

4 – Scegli correttamente i prodotti da recensire

Non devi scegliere a caso i prodotti da recensire sul tuo Blog. Ti consiglio di scegliere prodotti di qualità e che vendono su Amazon, così è più probabile che i lettori del tuo Blog acquistino i prodotti che consigli.

Non devi necessariamente testare il prodotto in prima persona, se hai la possibilità ancora meglio. Puoi basarti anche sulla valutazione e sulle recensioni dei clienti di quel prodotto. Scegli prodotti che abbiano almeno 4/5 stelle come valutazione e dai un’occhiata anche a ciò che scrivono i clienti.

Ricercando in questo modo puoi creare la tua lista di prodotti da sponsorizzare sul tuo blog tramite i tuoi articoli.

Importante: ricorda sempre di scegliere prodotti coerenti con la tua nicchia. Se hai scelto la nicchia del fitness e stai parlando di integratori non ha senso inserire prodotti come: scarpe da tennis.

Sii coerente con la tua nicchia di mercato e scegli i prodotti correlati a essa.

Impara a generare correttamente i link di affiliazione su Amazon. Dopo che hai creato il tuo account affiliato e hai cercato il prodotto che vuoi vendere devi imparare a creare il tuo link affiliato.

Accedendo su Amazon.it noterai che in alto è apparsa una barra aggiuntiva come questa:

site stripe affiliazione amazon

Questa barra ti servirà per generare i tuoi link affiliati. Questo nuovo elemento si chiama SITESTRIPE.

Quindi, su Amazon:

  • Cerca un prodotto che vorresti vendere
  • Verifica le recensioni e la sua qualità
  • Ottieni il link affiliato dalla SiteStripe
ottenere link affiliato amazon

Nel mio caso ho deciso di voler vendere un “Huawei P40 Pro“, quindi cliccando sulla voce “Testo” puoi generare il tuo link affiliato da inserire all’interno di paragrafi, titoli, pulsanti e immagini degli articoli del tuo blog.

Semplicissimo.

Ogni volta che vuoi linkare un prodotto dal tuo blog a Amazon devi usare il link generato in questo modo. Solo inserendo questo link potrai generare delle vendite per ottenere le tue commissioni.

Questo link serve proprio a tracciare il click dell’utente che può acquistare o non acquistare il prodotto passando per il tuo Blog.

5 – Scrivi articoli di qualità su Keyword specifiche e ottimizzati per la SEO

Concentrati su questo punto, ti sto parlando della creazione dei contenuti per il tuo Blog.

Gli articoli sono il mezzo che muoveranno il tuo Blog. Infatti questi articoli andranno a posizionarsi su Google per determinati intenti di ricerca degli utenti portandoti del traffico organico.

Questo traffico che arriverà sui tuoi articoli ti permetterà di vendere i prodotti che hai linkato da Amazon nei tuoi contenuti (articoli).

Per fare in modo che i tuoi articoli si posizionino su Google questi devono essere ottimizzati per i motori di ricerca.

Segui questi tre consigli:

  • Crea contenuti di qualità
  • Usa una Keyword per ogni articolo
  • Crea degli articoli in base a ciò che l’utente vuole

Il primo concetto è semplice da spiegare e comprendere. Impegnati per realizzare articoli da almeno 2000/2500/3000 parole, questo è il range di parole ideale per un buon contenuto.

Entro questo range di parole devi descrivere le qualità essenziali del prodotto affrontando gli aspetti più importanti da considerare.

Es. quali sono i punti forti di un’integratore Omega 3? A cosa fa bene? A chi può essere utile? Quali sono i migliori prodotti che potrei consigliare?

Da queste domande nasce la stesura dell’articolo. Puoi seguire questo ragionamento in ogni caso. In ogni modo struttura l’articolo in modo tale da soddisfare i tuoi lettori fornendo informazioni utili senza troppi giri di parole.

Utilizza anche dei Titoli H2 e sottotitoli H3 per dividere i paragrafi, separa i paragrafi da spazi bianchi per non creare muri di testo, inserisci immagini, tabelle esplicative e liste puntate/numerate.

Il secondo consiglio è quello di utilizzare una keyword per ogni articolo.

Utilizzando lo strumento di pianificazione delle parole chiave su Google Ads puoi fare una ricerca sulle parole chiave (di qualsiasi tipo) più ricercate dagli utenti su Google da utilizzare per i tuoi articoli.

Accedi allo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Ads: CLICCA QUI.

Es. prima ti ho fatto l’esempio dell’integratore Omega 3. Mettiamo caso che tu voglia scrivere un’articolo in cui fai una classifica dei migliori Omega 3.

Una keyword che potresti utilizzare potrebbe essere: migliori integratori omega 3. Facecendo una ricerca sul Keyword Planner di Google Ads risulta che questa parola chiave ha dalle 100 alle 1000 ricerche mensili, non male.

Bene questa parola chiave andrà inserita all’interno dello slug dell’articolo su WordPress e nel titolo di questo articolo, che potrebbe essere: “Migliori Integratori Omega 3: TOP 5.

In questo modo il tuo articolo sarà incentrato su una Keyword specifica che si posizionerà su Google per l’intento di ricerca (ovvero la keyword): migliori integratori omega 3.

Questo ragionamento puoi farlo per qualsiasi articolo che andrai a creare.

Tieni a mente anche di: Creare degli articoli in base a ciò che l’utente vuole.

In poche parole: devi essere coerente con ciò che andrai a scrivere in base al tema che andrai a trattare.

Ad esempio: se hai creato un’articolo del genere: “Cosa sono e a cosa servono gli Omega 3” in questo articolo non andrai a parlare anche dei migliori omega 3 in circolazione. Non interessa ai tuoi lettori perché questi sono interessati a sapere cosa sono questi Omega 3.

Piuttosto, andrai a realizzare un nuovo articolo: “Migliori Integratori Omega 3: Top 5” in cui elencherai i prodotti di cui vuoi parlare. Quindi avrai 2 articoli al posto di uno.

Questo articolo puoi linkarlo all’interno del primo con un’introduzione, ad esempio questa: “Se sei interessato a scoprire i migliori integratori omega 3 clicca qui“. Quindi andrai a linkare un’articolo a un’altro.

[NOTA BENE] Facendo così arricchirai anche i link interni nel tuo Blog, un segnale molto forte per Google che ti aiuterà a posizionare meglio i tuoi articoli tra i risultati di ricerca.

I lettori che leggono il primo articolo potrebbero essere interessati anche al secondo, per cui potrebbero andare a leggerlo e acquistare i prodotti che hai inserito tramite Amazon, così percepirai delle commissioni.

Creare articoli diversi per dividere tematiche diverse è fondamentale perché Google vuole contenuti specifici e non quelli in cui vai a mischiare mille concetti diversi tra loro. Ma è importante anche per dare al lettore ciò che stava cercando sul motore di ricerca.

Se non hai capito questo punto rileggilo. È importante capirlo.

6 – Inserisci più volte i link di affiliazione

Non dimenticare di inserire più volte il link di affiliazione Amazon all’interno del tuo articolo in modo tale che puoi riproporlo più volte al lettore, quindi questo avrà più possibilità di vederlo e cliccarci sopra.

Inserisci questo link su parti diverse del tuo articolo: magari la prima volta lo inserisci in un titolo, poi in un paragrafo e in un immagine. Puoi creare anche un pulsante con scritto “ACQUISTA ORA” e inserire il link di affiliazione.

Diversificare la posizione di questi link è importante per poter attirare l’attenzione del lettore con stimoli differenti.

Ricorda sempre che non basta inserire un link all’inizio e uno alla fine. Inseriscilo anche durante lo svolgimento dell’articolo seguendo i consigli che ti ho dato pochi secondi fa.

7 – Pubblica costantemente articoli

Pubblicare articoli costantemente è fondamentale per poter portare più traffico possibile sul tuo blog al fine di generare più vendite.

Non devi metterti in testa il fatto di pubblicare grosse quantità di articoli tralasciando la qualità. Non puoi permettertelo. Non devi essere nemmeno ossessionato dalla qualità.

Dai la giusta importanza alla qualità e alla quantità.

Quindi pubblica regolarmente articoli di qualità. Il numero ideale sarebbe 2/3 articoli a settimana. Una frequenza di pubblicazione più che ottima, inoltre avrai tutto il tempo per creare contenuti di qualità.

Aumentare le conversioni con l’Affiliazione Amazon

Per concludere questo articolo voglio darti qualche consiglio per aumentare le vendite utilizzando questo programma di affiliazione.

Gli articolo-modello che funzionano di più

Esistono due tipi di articoli molto efficaci su cui dovrai focalizzarti per massimizzare le conversioni con questo programma di affiliazione. Ecco questi due articolo-modello di cui voglio parlarti:

  • Recensioni prodotto
  • Classifica prodotti

Recensioni prodotto: la recensione non è altro che una descrizione dettagliata di un prodotto da più punti di vista. Ad esempio se sei un Blogger nella nicchia della tecnologia potresti recensire nei tuoi articoli tutta una serie di Notebook molto ricercati dalle persone.

[ESEMPIO] Recensione Huawei Matebook D15.

In questo articolo-esempio andrai a recensire il prodotto affrontando in modo dettagliato tutte le sue qualità (display, memoria, processore, sistema operativo ecc.) e i suoi difetti.

Le recensioni puoi farle per tutti i prodotti popolari presenti sul mercato, non andrai mai a recensire un prodotto poco cercato dalle persone, è una perdita di tempo e otterrai pochissimi lettori per un contenuto su un prodotto non popolare.

Come si ricerca un prodotto popolare? Niente di difficile, devi fare una semplice ricerca di mercato.

Gli indicatori che ci fanno capire che un prodotto è popolare sono i seguenti:

  • Su Amazon quel prodotto ha molte recensioni, valutazioni e vendite
  • Molti Bloggers/Youtubers hanno recensito quel prodotto

Questi sono gli indicatori principali. I Blogger esperti che si focalizzano sulle recensioni non si fermano soltanto a questi indicatori. Li analizzano e fanno anche una ricerca delle parole chiave per il prodotto che vogliono recensire.

Questi Blogger esperti utilizzano il Keyword Planner di Google Ads per effettuare una ricerca delle parole chiave per un prodotto popolare.

Es. Su Amazon e su diversi Blog/canali Youtube si sente spesso parlare di uno smartphone molto popolare “Huawei P40 Pro”.

Il Blogger esperto si reca subito sul Keyword Planner di Google Ads e vede che su Google per la parola chiave “huawei p40 pro” ci sono ben 10 000 – 100 000 ricerche mensili.

Quindi ogni mese 10 000 – 100 000 (o un numero dentro questo range) persone cercano quella parola chiave per trovare recensioni su quello smartphone. Questo Blogger esperto utilizzerà la parola chiave analizzata per il titolo e lo slug dell’articolo che andrà a creare su questo prodotto.

In questo modo l’articolo che ha creato il Blogger sulla parola chiave “huawei p40 pro” andrà a posizionarsi nei risultati di ricerca di Google ogni volta che un utente cercherà quella parola chiave o una simile.

Naturalmente la posizione di un’articolo dipende da moltissimi fattori che non andrò a descriverti in questo articolo. Sicuramente scrivere articoli di qualità è uno di questi fattori 😉 .

Perché le recensioni prodotto funzionano e sono molto efficaci? Semplicemente perché le persone amano approfondire le qualità e gli svantaggi di un prodotto che potrebbero migliore la loro vita o cambiarla in meglio.

Quindi sii sempre sincero quando recensisci un prodotto molto ricercato sul Web. Cerca sempre di provare quel prodotto prima di scriverci un’articolo in modo tale che tu possa dare più valore possibile attraverso i tuoi contenuti.

Però potrebbe capitare che tu non abbia la possibilità di provare quel prodotto, quindi cosa fai? Semplicemente, dato che il prodotto è popolare, analizzerai le recensioni di altri utenti scrivendone una anche tu.

In questo caso non devi copiare spudoratamente i contenuti degli altri. Analizza i punti forti del prodotto di cui vorresti parlare che non possiedi e riportali su un articolo utilizzando il tuo stile, immagini, video, schede tecniche e tabelle pro e contro.

Classifica prodotti: oltre alle recensioni, un’altro articolo-modello che funziona alla grande è la classifica prodotti.

Se nelle recensioni vai a descrivere le qualità e gli svantaggi di un singolo prodotto popolare, nelle classifiche andrai a fare lo stesso elencando più prodotti popolari nell’articolo.

Ma in questo caso dovrai dedicare qualche paragrafo per ogni prodotto in classifica, senza descrivere a fondo il singolo prodotto come faresti nelle recensioni.

La classifica prodotti prevede che per ogni prodotto in elenco ci sia una breve descrizione di 2/3 paragrafi, una scheda tecnica (se è possibile) e una tabella pro e contro.

Perché le classifiche prodotto funzionano alla grande? Perché le persone amano confrontare i prodotti di una stessa categoria e scegliere il migliore, ovvero quel prodotto che può impattare al meglio sulla propria vita (per migliorarsi o per ottenere un cambiamento).

Fai attenzione, fare una classifica prodotto non significa elencare decine e decine di prodotti presi a caso. Assolutamente no!

Devi rispettare delle regole, ovvero:

  • Realizza delle classifiche prodotto che rispettano la tua nicchia
  • Inserisci dei prodotti che rispettano il tema dell’articolo
  • Non inserire troppi prodotti, fai una classifica di 3, 5, 7, 10 prodotti (le classiche Top 3/ Top 5/ Top 7/ Top 10).

Ad esempio potresti fare un articolo rispettando questo modello su “i migliori notebook da Gaming” oppure “I migliori integratori multi-vitaminici” eccetera eccetera.

Naturalmente cerca di essere il più specifico possibile quando andrai a realizzare della classifiche prodotto, non essere troppo generico. Non realizzare un’articolo su “I Migliori Notebook“, potresti farlo! Ma è meglio creare una serie di articoli specifici come “Migliori Notebook da Gaming“, “Migliori Notebook da lavoro“, “Migliori Notebook per lo studioe così via.

In questo modo vai a soddisfare un bisogno specifico delle persone e non uno generico.

Ricorda sempre di inserire prodotti di qualità all’interno delle classifiche prodotto (controlla le recensioni e le valutazioni su Amazon). Questi prodotti non devono essere necessariamente “popolari”, naturalmente puoi farlo senza problemi, ma questo ti richiederà più tempo perché dovrai fare una ricerca di mercato (come ti ho mostrato prima).

Ti consiglio anche di controllare cosa ricercano le persone su Google prima di fare una classifica prodotto.

Utilizzando il Keyword Planner di Google puoi farti un grossissimo favore. Ad esempio, se stai realizzando un’articolo del genere “Miglior tagliaerba elettrico: Top 5 la parola chiave in esame è: Miglior tagliaerba elettrico.

Inserendo questa parola chiave sul Keyword Planner di Google appare che ci sono 100 – 1000 ricerche mensili sulla keyword: Miglior tagliaerba elettrico.

Un buon numero di ricerche mensili per scrivere un’articolo su quell’argomento (Non stare mai al di sotto delle 100 – 1000 ricerche mensili quando selezioni una keyword per un tuo articolo).

Per una buona strategia di Content Marketing focalizzati su entrambi i modelli di articoli.

Inoltre, non dimenticare di correlare tramite link articoli simili tra loro (se hai creato un’articolo del genere: “Cos’è un tagliaerba elettrico“, puoi creare un’articolo “Migliori tagliaerba elettrici: Top 3” e consigliare ai tuoi lettori di leggerlo nel primo articolo inserendo un link per rimandarli al secondo).

In questo modo arricchirai anche i link interni nel tuo Blog, un fattore molto importante in ambito SEO.

Altre strategie da seguire

Dato che ho un Blog sulla tecnologia in cui utilizzo l’Affiliazione Amazon per vendere prodotti voglio darti altri consigli per massimizzare le vendite con questo programma di affiliazione e il traffico sul tuo Blog.

>>> Focalizzati su prodotti High-Ticket.

Per arrivare a risultati che ripaghino i nostri sforzi è bene concentrarsi su prodotti High Ticket, ovvero quelli ad alto prezzo. Non ha senso focalizzarsi su prodotti che vanno da 1€/2€ ai 70/80€. Concentrati su prodotti che stanno sopra i 100€.

Michele, ma nessuno comprerà prodotti ad alto prezzo!Questa obiezione è sbagliatissima. Le persone comprano prodotti ad alto prezzo quando vedono in quel prodotto delle qualità che possono migliorare/semplificare la loro vita.

Io promuovo specialmente prodotti High Ticket che vanno da 100€ a 3000€ e ne ho venduti moltissimi. Ecco i prodotti che ho venduto attraverso il mio Blog nel mese di Giugno (è solo una parte della mia lista di prodotti venduti!!!):

vendite affiliazione amazon

>>> Utilizza una Newsletter

La maggior parte dei visitatori che atterrano sul tuo Blog e consumano un tuo articolo non ritornerà più (salvo che il tuo Blog sia super popolare e esista da anni).

Per “preservare” il traffico organico che arriva sul tuo Blog devi fare in modo che buona parte dei tuoi lettori si iscriva alla tua dewsletter.

Quindi dovrai posizionare più volte un modulo nei tuoi articoli all’interno del quale i tuoi lettori inseriranno il loro nome e il loro indirizzo email.

Io sul mio Blog inserisco frequentemente questo modulo:

newsletter e affiliazione amazon

Col passare del tempo la tua lista contatti crescerà sempre di più. Utilizzando dei software di eMail Marketing (come Aweber o Active Campaign) puoi sfruttare questa lista contatti per aggiornarli dell’uscita di nuovi articoli che hai pubblicato.

Mandando delle eMail automatizzate alla tua lista contatti puoi indirizzarli a leggere i tuoi nuovi contenuti senza aspettare mesi e mesi che questi si posizionino su Google.

Ti consiglio di inviare 3/4 email a settimana per stimolare i tuoi contatti per evitare che ti buttino nel dimenticatoio.

>>> Inserisci dei prodotti accessori consigliati quando è possibile

Utilizzando l’Affiliazione Amazon sul mio Blog ho notato che i miei lettori oltre a comprare il prodotto che consigliavo (quello High Ticket) compravano anche tutti (o buona parte) gli accessori correlati (Low Ticket, ovvero prodotti a basso prezzo) a quel prodotto.

Non sottovalutare l’opzione di inserire degli accessori, quando è possibile, correlati al prodotto principale. Molto spesso i clienti Amazon mettono nel carrello e acquistano più prodotti per un singolo ordine.

Puoi sfruttare questo meccanismo mentale all’interno dei tuoi articoli. Segui questa formula:

Prodotto High-Ticket + Accessori (Prodotti Low-Ticket)

>>> Utilizza dei Widget interattivi come questi

Per poter massimizzare le conversioni con il Programma di Affiliazione Amazon non basta inserire un solo link lungo tutto l’articolo. Inserisci questo link anche nei titoli, immagini e pulsanti.

Esistono degli elementi che vanno a catturate direttamente l’attenzione del tuo lettore, ti sto parlando dei Widget. Io sul mio Blog li utilizzo e sono questi:

widget e affiliazione amazon

Questi Widget li ho programmati io stesso, dato che sono un’amante della programmazione Web.

Per evitare di programmarli ti consiglio due plugin WordPress molto interessanti per lavorare meglio con l’Affiliazione Amazon:

Entrambi i plugin sono a pagamento e dovrai sceglierne sono uno.

>>> Inserisci delle tabelle per comparare i prodotti

Le persone amano comparare prodotti della stessa nicchia per arrivare a una conclusione: scegliere il prodotto migliore per soddisfare le proprie esigenze.

Se, ad esempio, hai realizzato un’articolo in cui vai a classificare “i migliori aspirapolvere“, non dimenticare di inserire delle tabelle di comparazione come quella di sotto:

tabella di comparazione affiliazione amazon

Non devi ricorrere alla programmazione per creare una tabella del genere, puoi utilizzare una di queste plugin per WordPress:

>>> Espandi la tua presenza nei social

In questo articolo ti ho mostrato due tecniche molto efficaci per attirare del traffico per vendere, ovvero:

  • Creare un Blog
  • Sfruttare una newsletter e i vantaggi dell’eMail Marketing

Un’altra strategia che funziona alla grande è quella di espandersi su altri social network rilevanti per promuovere i prodotti in affiliazione Amazon.

Un esempio potrebbe essere quello di affiancare un canale Youtube al Blog e alla Newsletter per attirare quegli utenti che amano guardare video piuttosto che leggere articoli.

Insomma, le strategie sono infinite.

Ti consiglio di combinare tutti questi consigli che ti ho dato per ottenere il massimo da questo programma di affiliazione.

Certo, ci vorrà del tempo e tanto impegno prima di ottenere buoni risultati, ma la soddisfazione di vedere anche la prima vendita ripagherà i tuoi sforzi e ti spingerà ad andare avanti.

Programma Affiliazione Amazon: rispondo alle domande più frequenti

Posso usare il Programma Affiliazione Amazon senza un Blog?

La risposta è: DIPENDE. Se ti piace scrivere apri un Blog, altrimenti puoi anche realizzare dei video su Youtube per le tue recensioni/classifiche prodotto.

È possibile usare l’Affiliazione Amazon senza Partita IVA?

Ad Amazon non interessa se tu hai o non hai una partita IVA.
Più che alto interessa al fisco. Infatti devi aprirla quando inizierai ad avere guadagni fissi e continuativi ogni mese.

Se il primo mese guadagni 1000€ e il mese successivo porti a casa 0€, non devi aprire la partita IVA. Invece, se ogni mese porti a casa 1000€ devi aprirla.

Dove prendo i link di affiliazione Amazon?

Per poter prendere i link di affiliazione Amazon di un prodotto devi usare la SiteStripe. Cliccando sulla voce “Testo” otterrai il link affiliato della pagina prodotto in questione.ottenere link di affiliazione amazon

Quanto è possibile guadagnare con l’Affiliazione Amazon?

Con l’affiliazione Amazon è possibile guadagnare da 0€ fino a qualche migliaio. I tuoi risultati dipendono dai visitatori che riesci a portare sul tuo Blog, dalla qualità dei tuoi articoli e dalle tue strategie di Content Marketing.

In che modo ricevo i pagamenti dall’Affiliazione Amazon?

Se hai generato dei guadagni tramite l’Affiliazione Amazon puoi riceverli tramite Buono Regalo Amazon o Bonifico sul tuo conto bancario.

Ogni quanto riceverò i pagamenti dall’Affiliazione Amazon?

L’Affiliazione Amazon paga le commissioni che hai generato in un mese dopo 2 mesi. Quindi se nel mese di Gennaio hai generato 1200€ riceverai le tue commissioni due mesi dopo, quindi il primo di Marzo.

Evita il BAN con l’Affiliazione Amazon

Il Programma di Affiliazione Amazon ha messo sul campo diverse condizioni che ogni affiliato deve rispettare per evitare che il suo account venga chiuso definitivamente.

Per maggiori informazioni consulta: l’Accordo Operativo del Programma di Affiliazione Amazon.

Se hai bisogno di aiuto consulta il: Centro di Assistenza del Programma di Affiliazione Amazon.

Conclusioni

Se sei arrivato fin qui ti ringrazio, significa che hai apprezzato questo contenuto.

Anche se sono consapevole di aver scritto un lunghissimo articolo e di averti trasmesso delle informazioni che non trovi ovunque, ti consiglio di leggere questi articoli per espandere le tue conoscenze:

Buona lettura!

Ricorda: il vincitore non è colui che si aspetta di ottenere risultati subito. Il vincitore è colui che lavora duramente in un periodo, si gode i risultati, si riposa e riparte raggiungendo obiettivi ancor più grandi.

Quindi non mollare se non vedi risultati nei primi 3 mesi, spingi ancor di più.

Ho impiegato 5 giorni per scrivere questo articolo. Mi farebbe molto piacere se tu lo condividessi su tutti i social possibili, ti ringrazio!


Michele Mincone

Sono un blogger appassionato, adoro creare piattaforme e business online da evolvere all’infinito, studio e applico strategie di Digital Marketing. Mi nutro principalmente di crescita personale, obiettivi e condivisione con altre persone appassionate.

Lascia un commento